Misurare senza generare interruzioni

Quando dobbiamo metter in atto una campagna di misurazioni elettriche, sia per verificare i consumi, sia per verificare la “bontà” dei diversi parametri (ad esempio il tanto temuto cosfi), è fondamentale non andare ad introdurre interruzioni al lavoro.

Interruzioni che possono essere a livello di produzione per le aziende manifatturiere, ma anche interruzioni del normale orario di lavoro per le aziende di servizi. Queste interruzioni sono alcuni degli gli sprechi (“Muda” nel modello Toyota) che vanno eliminati dal nostro modo di lavorare.

Vi sconsigliamo di accettare proposte di misura in cui sono presenti trasformatori amperometrici (TA) “chiusi” o addirittura dispositivi in cui il carico viene collegato direttamente al dispositivo di misura. Soluzioni di questo tipo comporteranno installazioni a produzione ferma!

Il mondo dei dispositivi di misura è saturo di tante piccole aziende che si sono inventate un hardware dedicato. Spesso queste “invenzioni”, che sono alla resa dei conti poco invenzioni, vi porteranno ad introdurre tempi morti nel lavoro.

La nostra esperienza ci ha portato ad utilizzare solo strumenti affidabili con TA aperti. Vi assicuriamo che la spesa sarà maggiore solo ad una prima analisi e sarà ripagata in efficienza e continuità del servizio.

Lascia un commento